Taloro Gavoi CINE-Tumbarinu Isola delle Storie
     
 
Notizie 
OnLine da Gavoi

ESTATE CineTumbarinu 2016


--------------------


SCARICA L'APP

----------------------



----------------------

video sponsorizzati

SU PALU DE SA ITRIA 2016




Visitatori
Visitatori Correnti : 3
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.



INCONTRO CON L'AUTORE PETER MARCIAS - E PROIEZIONE DEL FILM -
il 08 dicembre 2015 alle 08:51:00 da webmaster. IT - GAVOI 2015

 

Venerdì 11 Dicembre 2015  alle ore 21, Gavoi



Peter Marcias venerdì a Gavoi per presentare il suo nuovo film al CINEtumbarinu – Festival del Cinema in Barbagia
 
Nel settembre 2013, del tutto inascoltata dai più, va avanti nel porto di Cagliari la protesta di una quindicina di marinai marocchini che occupano la Kenza, nave nella quale viaggiano/vivono/lavorano, ribellatisi al mancato pagamento dei loro stipendi.
Una lunga e dolorosa quarantena fatta di resistenza e di rabbia, di cui si vuole occupare il giovane studente universitario Salvatore (Moise Curia), trovando l'incontro e lo scontro della sua docente Maria Mercadante (Francesca Neri). Una vera e propria esperienza di vita che porterà i protagonisti a una brutale e caotica presa di coscienza, fra condizioni generali di vita della gente, assenza del lavoro, paure, solitudini e collera.
Questo è quanto narra La nostra quarantena del regista sardo Peter Marcias, quinto film in programma per il CINEtumbarinu, Festival del Cinema in Barbagia – Terra e Comunità organizzato dall’Associazione ProcivArci, dalla Amministrazione Comunale di Gavoi, con il patrocinio della Regione Sardegna e di Sardegna Solidale.
Per l’occasione, venerdì 11 dicembre alle 21:00 presso l’Auditorium dell’Istituto Superiore C. Floris, Peter Marcias, già premiato con il Tumbarinu d’Argento nel 2009, sarà ospite degli organizzatori e presenterà così al pubblico il suo sesto lavoro, un film sulla crisi, sulle ingiustizia, sulle comunità che si incontrano, si intersecano, protestano cercando nuove vie alla felicità. Un cast arricchito dalla presenza di Francesca Neri e costruito con attori professionisti e non che genera un’interessante commistione fra film narrativo e documentario cinematografico.
Protagonista assoluta delle immagini, inoltre, la cocente città di Cagliari teatro di tutta la vicenda politica, sociale e esistenziale dei protagonisti.
Prosegue così, con visioni e approfondimenti, grazie alla caparbietà degli organizzatori, ProcivArci e Amministrazione Comunale, il Festival del Cinema a Gavoi, unica alternativa in Barbagia per chi ama il cinema d’autore.
La rassegna, iniziata il 13 novembre si chiuderà venerdì 15 gennaio con la proiezione del cortometraggio del maestro Ermanno Olmi Il pianeta che ci ospita al quale seguiranno un dibattito e un momento conviviale. Il programma completo su:
 
09/12/2015
L’Amministrazione Comunale di Gavoi

e l’Associazione ProcivArci 

Condividi articolo con:
--- : 341 | Torna indietro

link sponsorizzati